Piastrelle cucina Leroy Merlin, Ikea, Iperceramica, Euro Brico: le tendenze da copiare

Piastrelle cucina Leroy Merlin

Se realizzate la vostra cucina da zero oppure la ristrutturate, allora dovete scegliere con la massima cura le piastrelle cucina Leroy Merlin per creare lo stile che più vi piace. Abbiamo raccolto i maggiori trend della stagione in fatto di piastrelle per darvi qualche utile suggerimento di interior design.

Le piastrelle per il paraschizzi decorate

Le piastrelle più belle che si vedono oggi per la cucina sono quelle decorate in stile portoghese, mediterraneo in generale. Se optate per le piastrelle tipo azulejos, sarebbe meglio preferire mobili della cucina più semplici, con una tinta unita neutra altrimenti l’insieme finale è troppo carico, caotico e poco di classe.

Puntate l’attenzione del vostro arredo cucina proprio sulle piastrelle decorate con motivi colorati, facendole diventare protagoniste del vostro ambiente. Potete disporle tutte uguali e creare una trama regolare oppure l’idea in più di oggi è alternare piastrelle con motivi diversi per creare un insieme particolare e fuori dal comune, molto visto nelle riviste di arredamento e negli showroom.

Piastrelle cucina Leroy Merlin decorate

Le piastrelle cucina Leroy Merlin esagonali

Le piastrelle cucina Leroy Merlin più desiderate oggi sono quelle dalla forma esagonale. I rivestimenti per cucina a nido d’ape sono quello che ci vuole per creare un ambiente raffinato e classico, ma senza cadere nel banale.

Provare a usare piastrelle esagonali molto basic oppure quelle  decorate, da alternare come si diceva nel paragrafo precedente.

Piastrelle piccole e rettangolari

Un altro trend per la vostra cucina sono le piastrelle cucina Leroy Merlin piccole e rettangolari. La posa può essere fatta regolare, alternata o anche a spina di pesce per un effetto molto bello da vedere.

Scegliete piastrelle di colori diversi, come bianco e nero, per un effetto optical oppure a tinta unita. Se volete una sverzata di colore per dare un twist a una cucina altrimenti anonima, scegliete piastrelle dai colori pop come verde mela, giallo, blu etc. che diventano il focus di questo spazio.

Soluzioni alternative alle piastrelle cucina Leroy Merlin

La parete lavagna al posto delle piastrelle cucina Leroy Merlin è un’alternativa che ha conquistato moltissime famiglie. Invece di piastrellare tutta la parete dietro ai mobili della cucina, vi basta stendere uno smalto lavagna che è idrorepellente e protegge il muro dall’umidità e dallo sporco che proviene delle pentole sul fuoco. Potete pulirlo con uno straccio e anche scriverci sopra con i gessetti colorati: molto divertente e giovane!

Se volete un’altra idea per la vostra cucina moderna, preferite i panelli in vetroresina per il paraschizzi, invece di dover piastrellare tutto il retro della cucina, potete installare un panello in vetroresina che riproduce gli effetti illustrati sopra. Il pannello in vetroresina costa meno, è più veloce da installare ma tenete presente che è più suscettibile al calore, cosa non di poco conto visto che è attaccato al piano cottura.

Potrebbe interessarti anche:

Pareti Grigie: gli abbinamenti di colore per soggiorno e cucina

Gres porcellanato: la rivoluzione è sotto i vostri piedi

Loading...