Ristrutturazione bagno: quanto ci viene a costare

Ristrutturazione bagno

La ristrutturazione bagno ci permette di avere uno spazio dallo stile rinnovato ma anche più funzionale e pratico rispetto a prima. Le opere che il bagno richiede per tornare come nuovo possono essere diverse: rivestimenti e pavimenti, installazione del box doccia, sostituzione dei sanitari, rifare l’impianto idraulico ed elettrico e così via. Diventa quindi essenziale fare due conti per capire quanto andremo a spendere. Se si tratta però di opere meno ingenti, possiamo avere un bagno rinnovato con una spesa più contenuta.

Vediamo quindi di capire meglio quali sono i costi per ristrutturare un bagno prima di intraprendere questa strada così impegnativa senza avere sorprese che mandano in rosso il nostro conto corrente.

Quanto costa la ristrutturazione bagno

I costi della ristrutturazione del bagno dipendono da diversi fattori. Anzitutto, consideriamo che rivolgerci a una ditta costa meno rispetto a un singolo artigiano. Ci rimette però al qualità. i risultati di una ditta spesso non sono perfetti come quelli che assicura un artigiano. Teniamo costo che spesso la ditta si occupa di tutto dalla A alla Z mentre invece dobbiamo rivolgerci a più artigiani per i diversi lavori dato che chi posa il pavimento difficilmente si occupa anche dell’impianto idraulico. In generale, meglio sempre farsi fare un preventivo per avere già un’idea di quanto verrà a costare.

Altro fattore che incide sui costi è la qualità e il pregio degli elementi. Ovviamente, se scegliamo un pavimento in resina invece di uno in gres porcellanato andiamo sicuramente a spendere di più. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio tra spese di ristrutturazione e materiali di pregio, mettendo in conto che forse dovremmo rinunciare a qualcosa per risparmiare. Di seguito, ecco alcuni costi per capire meglio che cosa aspettarci.

Rifare l’impianto idraulico

Quando vogliamo rifare il bagno, spesso capita che ci venga detto che l’impianto idraulico è da rifare completamente perché le tubature sono vecchie e potrebbero scoppiare da un momento all’altro. È un intervento che convien fare così non ci pensiamo più. La ristrutturazione completa del bagno è il momento ideale anche per rifare l’impianto: sostituendo i pavimenti, conviene tirare su anche i tubi dell’impianto così non siamo costretti a farlo in un futuro prossimo. Di solito, per rifare l’impianto idraulico ci vogliono circa 100 euro al metro quadrato.

Pavimenti e rivestimenti da rifare

Quando si parla di ristruttura il bagno, una delle operazioni più frequenti che permette di dare nuova vita all’ambiente è rifare i pavimenti e i rivestimenti che sono datati e fuori moda. Oggi esistono una miriade di possibilità da prendere in considerazione per soddisfare i nostri gusti. Per la demolizione, possiamo anche fare da soli se non temiamo di sporcarci le mani. Altrimenti si parla di circa 10 euro al metro quadro, facendo riferimento alle solo superfici ricoperta da piastrelle.

Per la posa, invece, meglio far riferimento a dei professionisti del mestiere. I costi della posa dipendo da diversi fattori, iniziando alla grandezza delle piastrelle. Quelle più piccole sono più facile da posare e possono costare meno ma spesso oggi sono scartate perché non hanno una resa moderna. La posa delle piastrelle di grandi dimensioni può costare anche 15 euro al metro quadrato.

Loading...