Gres porcellanato: perché è il re delle pavimentazioni

Gres porcellanato

Ormai tutte le pavimentazioni che posiamo negli interni di casa sono realizzate con il gres porcellanato. È un pavimento realizzato con una miscela di ceramica e argilla cotto in forno ad alta temperatura. Sempre più ricorriamo a questo tipo di materiale per pavimentare tutte le stanze perché assicura molti vantaggi e benefici.

Per capire meglio il motivo del successo di questo materiale, proviamo a leggere questa guida che analizza meglio il tema in ogni dettaglio, evidenziando anche i punti a sfavore.

Perché scegliere il gres porcellanato

Il gres porcellanato è uno dei migliori materiali in assoluto e ha offre qualcosa in più rispetto ad altri pavimenti più classici come quello in legno classico, in pvc, in laminato, in resina, etc. per le seguenti ragioni.

  1. La ragione principale per cui oggi tutti amiamo il gres è la sua versatilità. Questo materiale si trasforma e riproduce pressoché qualsiasi effetto: dal legno naturale con le sue sfumature di venature fino al preziosissimo marmo. Insomma, qualunque siano i nostri gusti in fatto di arredamento, il pavimento in gres porcellanato ci permette di realizzarli. La resa estetica dei pavimenti di questo tipo è ottimale e perciò diventa preferibile il qualunque situazione sia per gli arredi moderni che per quelli più classici e retrò.
  2. Un enorme vantaggio del pavimento in gres porcellanato nella sua capacità di respingere l’acqua. A differenza di altri pavimenti come il legno e anche in parte il laminato, possiamo usare il gres anche in ambienti dove c’è acqua e umidità, come in cucina e in bagno, senza temere che si rovini. Non siamo più obbligati a posare in classiche piastrelle ma può avere effetto legno anche in questi ambienti.
  3. Facile da pulire. Il pavimento in gres ha davvero moltissimi vantaggi. Infatti, facile da pulire senza doverci preoccupare di utilizzare particolari strumenti e tecniche per garantire igiene e pulizia.
  4. Costo ridotto. Tante volte, davanti a un catalogo di pavimenti, possiamo notare immediatamente che il costo del gres porcellanato è inferiore rispetto ad altre soluzioni. Rispetto al parquet legno, al marmo, alle pietre naturali etc. il risparmio è garantito. Riusciamo a pavimentare tutti gli spazi di casa senza spendere troppo.

I punti a sfavore del gres porcellanato

Le pavimentazioni in gres hanno molto vantaggi ma anche alcuni punti a sfavore, come spiegato di seguito.

  1. Non isola dai rumori. Il pavimento di gres ha una ridotta capacità di isolamento acustico. Se vogliamo posare il pavimento in gres, sarebbe consigliabile sistemare un tappetino antirumore di ottima qualità per ridurre il problema del rumore.
  2. Non coibentante. Se siamo abituati a girare per casa a piedi nudi, il pavimento in gres porcellanato potrebbe crearci qualche problema. Infatti, è sicuramente più freddo del classico legno o del laminato. La sensazione è la stessa che si ha calpestando le piastrelle. Tuttavia, questa soluzione permette l’installazione del riscaldamento pavimento che quindi lo che quindi lo rende calpestabile senza problemi.

Loading...