Artigianato marocchino: perché ci piace così tanto

Artigianato marocchino

Quest’anno sarà un po’ difficile viaggiare all’estero e allora non c’è altro da fare se non ripensare alle vacanze dell’anno scorso in Marocco con tutti quei souk meravigliosi ricchi di prodotti di artigianato marocchino. Pezzi unici per uno stile di arredo etnico che mescola la tradizione locale con il gusto più raffinato dell’interior design moderno: un vero sogno! Chi è alla ricerca ispirazioni per dare un tocco di stile in più, legga di seguito e capirà perché l’artigianato del Marocco ci piace così tanto.

Piastrelle decorate di artigianato marocchino

Chi vuole inserire dei pezzi di artigianato marocchino nell’arredo di casa ha davvero moltissime possibilità utilizzando le piastrelle. Anche online si trovano facilmente dei pezzi originali. Possono essere posate in cucina dietro ai fornelli per un tocco molto etnico. Chi però preferisce qualcosa di meno vistoso può anche selezionare tre piastrelle diverse tra di loro, ma comunque simili e sulla stessa onda, è sistemarle su un muro in ingresso oppure in bagno come decorazione. Con 4 piastrelle piccole si fa un quadro quadrato molto originale da appendere.

Punti luce da “Mille e una notte”

La passione per l’estetica del Marocco si trova anche nei punti luce. Basti pensare alle meravigliose lanterne che possono esser utilizzate per creare un punto luce. Le lanterne che fanno tanto “Mille e una notte” sono molto indicate per realizzare uno spazio esterno curato dallo stile etnico. Chi ha un balcone, o meglio un terrazzino, potrebbe pensare di arredarlo tutto etnico con lampade, pouf, tessili, sedute etc. che ricordano il Marocco e il nord Africa. Per organizzare una cena a tema Marocco con gli amici, è indispensabile curare anche l’arredo con tocchi originali.

Piatti e ceramiche decorate a mano

Quando si parla di artigianato marocchino spesso e volentieri si fa riferimento a piatti e ceramiche varie. Ciotole, sottopiatti, ciotoline dipinte a mano made in Marocco sono davvero meravigliose anche nelle cucine dallo stile più moderno e minimalista. Servono per spezzare e dare una nota di carattere in più. L’ideale è prendere più ceramiche con un disegno identico ma di colore diverso: azzurro, arancio, rosso, giallo e via così. È molto trendy accostare piatti di colore diverso in tavola senza sottostare alla regola del tinta unita. È proprio questo il bello: usare tanti colori per un’estate allegra e spensierata.

Tappetti colorati

Ancora non basta? Chi ne vuole ancora di più, non deve far altro che chiedere! L’artigianato marocchino offre anche dei bellissimi tappeti che trovano spazio pressoché in ogni ambiente di casa. Sono molto indicati in ingresso, in sala ma anche in cucina vicino al lavello per non macchiare per terra. Tornando un attimo al terrazzo in stile marocchino di cui si parlava prima illuminato con le lanterne, i tappetti non possono di certo mancare. In Marocco no ci sono sedei ma si sta seduti per terra sui tappeti con cuscini e pouf.

Loading...