Lanterne outdoor: quale scegliere per il tuo giardino

Lanterne outdoor

Nelle sere di estate per illuminare il giardino o il terrazzo quando si fa sera, non c’è nulla di meglio delle lanterne. Le lanterne outdoor sono una soluzione pratica, diffusa e molto economica. Hanno tanti punti di forza tra cui anche la facilità di collocarle, senza dover per forza tirare cavi elettrici fino al giardino. Si spostano dove vuoi e le usi solo se serve.

Per completare il tuo arredo esterno, non possono mancare le lanterne outdoor che possono esser di tanti tipi diversi, come spiegato di seguito.

Lanterne outdoor classiche

Le lanterne più classiche che ci siano per esterno sono quella che hanno bisogno di un una piccola candela la loro interno. Sono davvero moltissimi i modelli di lanterne da esterno che però devono avere i vetri laterali altrimenti basta un colpo di vento perché la fiamma si spenga. I vetri, lisci oppure più smerigliati e decorati, riflettono la luce della candele illuminando il tuo giardino.

Ne esistono di diverse dimensioni; puoi installarne due di grandi dimensioni all’ingresso del giardino oppure tante piccole sul tavolo per creare tanti punte luce. Se hai problemi di insetti, puoi usare delle candele apposite per tenerli lontani come quelle a base di citronella oppure di geranio che sono molto efficaci e ti proteggono dalle punture di zanzare soprattutto.

L’unico inconveniente di questo sistema è dover avere sempre a portata di mano le candele per la lanterna. Inoltre, la luce della lanterna spesso non è così forte come invece servirebbe, soprattutto se usi le candeline piccole tipo tea light.

Lanterne con pennello solare

Se sei alla ricerca di un sistema migliore per illuminare il giardino quando cala il sole, prova a prendere in considerazione le lanterne outdoor con pannello solare. Sono soluzioni dotate di un piccolo pannello solare che poi alimenta la luce della lanterna. Il pannello solare si carica durante il giorno grazie alla luce del sole e la sera rilascia l’energia accendo la luce.

Sono piuttosto pratiche ma se piove da giorni e non c’è stato un filo di sole, difficilmente riuscirai ad accendere la tua lanterna. Se invece è stato nuvoloso solo per qualche ora del giorno, dovrebbero comunque funzionare. Scegli delle lanterne con una luce abbastanza forte altrimenti ti ritrovi di nuovo con un’illuminazione esterna fioca.

Con lampadine a led

Infine, esistono delle lanterne dotate di batteria interna per alimentate una lampadina a led. Essendo a basso consumo energetico, la batteria dura a lungo e non resti al buoi dopo pochi utilizzi. È un sistema molto usato soprattutto dai campeggiatori ma ciò non vuol dire che non possa beneficiarne anche il tuo spazio esterno.

Loading...