Mobile ingresso: sceglilo nello stile che preferisci

mobile ingresso

Per svuotare le tasche, sistemare le scarpe e cappotti ma anche dare il benvenuto a chiunque arrivi, è fondamentale arredare con cura la zona dell’ingresso. Il mobile ingresso è un elemento imprescindibile che è utile ma, allo stesso tempo, anche pratico e funzionale.  Si tratta di un mobiletto caratterizzato da una profondità minore rispetto ad altri perché spesso lo spazio in ingresso non è così ampio. La consolle in ingresso non deve occupare molto posto altrimenti impedisce il passaggio. È però importante che sia capiente con tanti cassetti e ante dove riporre tutto in ordine senza creare caos proprio nell’ingresso di casa.

Di seguito, puoi trovare alcune idee e ispirazione che puoi copiare per migliorare lo stile della tua entrata.

Mobile ingresso classico

Se lo stile di casa tua è classico, allora devi riprendere questo tema anche per l’ingresso che, dopo tutto, è il biglietto da visita del resto della casa. La consolle in ingresso classica è una sorta di tavolino poco profondo con dei cassettini e delle ante caratterizzati da pomelli in metallo e ante decorate con fregi e cornici. Anche le gambe sono decorate.

Sceglilo in legno scuro o ton sur ton con quello del pavimento, ma se vuoi qualcosa di più ammiccante puoi sempre scegliere di verniciarlo con un colore che dia un tocco di vivacità alla zona dell’ingresso di casa.

Consolle in ingresso moderna e sospesa

Se lo stile classico non fa proprio al caso tuo, allora ci sono altre soluzioni per il mobile di ingresso in chiave moderna. L’ideale sarebbe realizzarlo sospeso. Invece di aggiungere un mobiletto, ti fai realizzare due piani di appoggio sfasati in cartongesso da dipingere dello stesso colore del muro oppure anche a contrasto. Devono essere due blocchi semplici, lisci, senza fregi, lineari e squadrati.

È una soluzione dal design essenziale e minimalista che si presta bene per appoggiare giusto una lampada, una piantina, un soprammobile e un piattino dove adagiare le chiavi; questo è l’ingresso di un’abitazione in chiave moderna.

Mobile ingresso con un tocco shabby

Se il tuo mobile di ingresso deve avere uno stile shabby chic, come in foto, allora ti serve un mobiletto poco profondo dal colore bianco o pastello. Puoi anche usare un mobile con un effetto used; il legno è verificato ma ha un effetto consumato che lascia intravedere il colore naturale del legno al di sotto.

Una proposta diy

Diy è la sigla di Did It Yourself cioè fai da te perché puoi realizzare un mobile in ingresso anche da te senza doverne per forza acquistarne uno già fatto. Se la tua passione è il fai da te e ti piace realizzare soluzioni per la casa, quello che ti serve è solo un pallet. Puoi sistemarlo verticale e fissarlo alala prete oppure smontarlo e attaccare solo degli elementi in orizzontale a mo’ di mensola. Dai sfogo alla tua fantasia perché ci sono tanti modi diversi per sfruttare un bancale.

Loading...