Piante rampicanti sempreverdi per un tocco green in casa

piante rampicanti sempreverdi

Se stai cercando un modo per avere una casa dallo stile curato, puoi anche pensare a un tocco di verde. Tantissimi stili di arredo oggi puntano tutto sull’uso di piante, arbusti e rampicanti che danno un tocco in più agli ambienti di casa. Aggiungere un qualcosa di vivo in casa dona maggiore carattere agli ambienti a cui forse no avevi pensato. Le piante, inoltre, producono ossigeno e quindi aiutano ad evitare l’aria viziata tipica degli spazi chiusi, attenzione però che le piante non vanno inserite in camera da letto perché durante la notte rilasciano anidride carbonica che potrebbe essere pericolosa.

Ci sono moltissime piante rampicanti sempreverdi che sono adatte agli spazi interni di casa o anche per balconi, terrazzi, giardini, la pergotenda etc. come quelle elencate di seguito in questa breve lista che non richiedono assolutamente il pollice verde.

La classica edera

La prima pianta rampicante sempre verde che inizia la lista non poteva che essere l’edera, nome botanico vitis vinifera. È una soluzione ottima per dare un tocco in più al tuo balcone. Se la classica edera ti sembra troppo banale, tieni presente che ci sono delle varianti che potrebbero accontentare anche i gusti più ricercati. Le foglie rosse dell’edera sono molto belle e spiccano, come anche quelle con i bordi bianche di una particolare varietà.

La Monstera o Filodendro

Una delle piante rampicanti che oggi si vede tantissimo nelle riviste di arredamento è la Monstera, nota anche con il nome di Filodendro. La sua caratteristica principale sono le grandi foglie con dei “buchi” che cerano interessanti giochi sulla parete. L’effetto è massimo soprattutto se il muro è di un colore a contrasto col verde scuro della foglia, come il classico bianco. L’unica accortezza: un vaso ampio per farla crescere bene.

L’ombroso pothos

Se all’interno di casa tua c’è una zona poco illuminata che non sai come decorare, tra le piante rampicanti sempreverdi sistema il pothos. È un piccolo rampicante che non necessita di particolare luce perciò ama molto gli angoli ombrosi. È una pianta che si sviluppa in fretta con dei tralci lunghi e resistenti che hanno bisogno di un tutore.

Considerazioni finali e consigli

Le pianti rampicanti sempreverdi possono esser scomode da coltivare inca sa perché si attacco sul muro rendendo difficile la ritinteggiatura periodica, la pulizia e non solo. Puoi creare un effetto pianta rampicante semplicemente utilizzando una pianta alta e ramificata appoggiata al muro come può esser la dracena. Per evitare che i “piedini” dei rampicanti rovinino il muro, ci sono tanti supporti e tutori diversi. Oggi sul mercato trovi proposte dal design molto particolare e al passo con i tempi, nulla a che vedere con le classiche pareti intrecciate per esterni. Infine, fai un po’ di ricerche e inserisci in casa solo piante e arbusti che hanno esigenze simili. Solo in bagno puoi osare qualcosa di diverso grazie alla presenza di umidità che facilita la crescita, per esempio, delle orchidee.

Loading...