Creare punti luci: i progetti personalizzati più belli

lampadario creativo

Ci sono tantissimi progetti per fare un lampadario per avere un punto luce originale e mai visto prima. Lo stile dei lampadari deve essere ben studiato per sposarsi con il resto della stanza e creare un insieme armonioso. Per arredare in modo curato, infatti, è necessario scegliere uno stile preciso e poi seguire quella strada, senza mescolare troppi elementi diversi altrimenti il risultato non è bello da vedere. È ovvio che servirà un po’ di fai da te e bricolage per ottenere un punto luce personale e mai visto prima perciò meglio avere a disposizione anche degli attrezzi.

Usare le assi di legno riciclate

Per realizzare un lampadario fai da te si possono utilizzare delle vecchie assi di legno. Queste prima dovranno esser passate con la carta vetrata per eliminare ogni scheggia. Si possono lasciare al naturale facendo solo una passata di impregnante oppure si possono tingere del colore che si vuole, magari in tinta con il resto dell’ambiente per creare continuità. Ci sono moltissimi modi per impiegare le assi di legno. Per esempio, si può creare una scatola dove si divide in tre il filo elettrico e ottenere così in uscita tre fili per un punto luce molto rustico e moderno. Oggi moltissimi punti luce hanno tre lampadine appese a un semplice filo, spesso di lunghezze diverse.

In alternativa, le assi di legno possono esser usate per creare più quadrati che poi andranno a formare un paralume, spostando ogni quadrato di 45° rispetto al precedente. In questo modo, gli angoli dei quadrati non saranno tutti sovrapposti ma spostati, lasciando filtrare la luce della lampadina. È un progetto molto elegante che può esser adatto anche alla camera da letto.

Adoperare dello spago

Usare dello spago è un’idea per rendere più personale un semplice porta lampadine. È sufficiente andare in un negozio qualsiasi di fai da te per avere un portalampada molto semplice, senza alcun tipo di decoro. Di seguito basta munirsi di spago e colla a caldo per aggiungere delle personalizzazioni. La corda può essere più o meno sottile come piace di più. È un materiale che si addice molto a un arredo in stile country o anche provenzale e marittimo perciò può esser un connubio davvero ottimo. Basta montare il portalampada e mette un punto di colla all’inizio e iniziare ad arrotolare lo spago attorno alla struttura. L’effetto è bello da vedere e anche piuttosto semplice, senza aggiungere dettagli che caricano troppo l’ambiente.

Usare il filo metallico

Creare un lampadario fai da te è molto più semplice di quello che si possa pensare. Un altro materiale facile da maneggiare che fa ottenere un risultato davvero molto bello è il filo metallico. Anche in questo caso, ci sono diversi spessori tra cui scegliere per ottenere l’effetto desiderato. Alcuni suggeriscono di utilizzare le vecchie grucce degli abiti, smontandole con una pinza. Un’idea valida è di avvolgere in modo causale il filo creando una massa attorno alla lampadina, perfetto per un arredo minimal ma anche industrial.

Loading...