Giochi per il giardino: non solo prato e fiori

giochi giardino - esterno

Ci sono tante cose che non passeranno mai di moda nonostante il mondo continui ad evolversi tecnologicamente, economicamente e socialmente.

Anche se quando camminiamo per la strada con lo sguardo incollato al nostro smartphone se ci dirigiamo verso un giardino pubblico troveremo sempre i genitori con i figli, oppure i nonni con i nipotini, giocare e rincorrersi tra altalene, palloni, laghetti e risate che riecheggiano tra gli altri bambini.

Un vero e proprio spettacolo che fa sempre bene al cuore e che possiamo “ricostruire” anche noi all’interno del nostro giardino di casa. Bastano infatti pochi accorgimenti per creare un’atmosfera pacifica di gioco.

giochi giardino - interno

Che cosa occorre?

Innanzitutto i bambini che scorrazzino liberamente per il giardino, scherzi a parte, occorre un bello spazio aperto che si riesca a personalizzare facilmente. Attenzione dunque ad eventuali piante spinose, reti appuntite, schegge o chiodi sporgenti e sassi per terra.

Meglio sempre limitare i rischi al minimo con un’apposita piccola palizzata, ad esempio, oppure un pavimento realizzato in materiale più soffice e sintetico per prevenire i danni da eventuali cadute.

In ogni caso, ciò che non può mancare in un bel prato verde sono i giochi per bambini come le immancabili altalene, le casette di legno con lo scivolo, la sabbiera per i più piccoli, le casette per i loro tanti giochi assieme agli amichetti e così via.

Questo tipo di giochi sono un evergreen intramontabile e sono davvero tanti, ma mai quanto le ore di divertimento che regaleranno ai bambini e, perché no?, anche agli adulti che vogliono tornare piccoli anche per un solo istante.

Tra le aziende produttrici vi segnaliamo nomi del calibro di ManoMano, Rainbowplay, Pozza, Poolgarden e Kompan che hanno arricchito parchi pubblici e giardini privati di mezza Italia.

I migliori giochi per il vostro giardino

Se volete puntare sulla semplicità allora la combinazione fatta di altalene con un bel box di sabbia non vi deluderà di certo.

Dalle più classiche altalene in legno a quelle in plastica, più leggere ed economiche, è veramente meraviglioso vedere come un semplice sedile sorretto dalle catene possa far divertire sempre tutti.

Le altalene inoltre possono “incastrarsi” alla perfezione in un piccolo castello di legno con tanto di scivolo, sarà veramente dura convincere i piccoli esploratori a scendere, ideali per i lunghi pomeriggi estivi mentre soffia un po’ di brezza.

La sabbiera poi si trasformerà in un teatro dove i piccoli potranno realizzare delle interminabili avventure tra castelli di sabbia, formine e giocattoli che si “animano” sui granelli.

Le casette, anch’esse realizzate in legno oppure in plastica, saranno lo scenario perfetto per delle divertenti “simulazioni domestiche” e saranno poi uno stimolo per i bambini a tenere in ordine e pulito il loro ambiente di gioco.

Infine, per chi volesse proprio “esagerare”, allora le piccole piscinette ed i castelli gonfiabili sono un must per l’estate assieme ai tappeti elastici per fare quattro salti in totale libertà.

Naturalmente questi giochi sono divertenti e fantastici, ma non scordiamoci mai della sicurezza per i bambini. “Istruiteli” dunque prima e vegliate sui primi giochi all’aperto.

Loading...