I migliori consigli per scegliere una cabina armadio

La cabina armadio è senza dubbio una delle soluzioni più comode per poter risparmiare spazio e gestirlo nella maniera migliore possibile. Ecco perché la sua presenza è sempre più ricorrente all’interno delle case anche se è bene considerare che ve ne sono diversi modelli. Ognuno potrà scegliere quella che meglio si adatta alle proprie esigenze in base a praticità, funzionalità e – soprattutto – caratteristiche di design.

Le dimensioni della cabina armadio

Chi vuole optare per una cabina armadio moderna deve progettarne attentamente le dimensioni. Queste sono un elemento basilare da valutare assieme agli spazi a disposizione, per ottimizzare il tutto. Le scelte di cabine armadio moderne fatte da Poliform, realtà affermata nel settore dell’arredamento in Italia, puntano ad assicurare un alto livello di personalizzazione grazie a soluzioni su misura.

La cosa migliore da fare sarà orientarsi in base a volumi di spazio ragionevoli: si pensi a un “classico” 1,50 metri x 1,40 metri, che è una dimensione consona per singola persona. Senza dimenticare di lasciare tra i 60 e i 70 centimetri liberi per il passaggio. Qualora invece si parli di una cabina armadio da strutturare ad angolo, i lati non dovranno essere più corti di 1,90/2 metri. Partendo così da queste dimensioni ci si può giostrare in maniera intelligente, andando a valutare quali siano le proposte disponibili da calibrare con gli spazi di casa.

L’importanza dell’apertura e la scelta delle porte

Per entrare nella cabina armadio si potrebbe scegliere una soluzione più tradizionale, ovvero una porta con dei cardini. Nel caso in cui si apra verso l’esterno si dovrà valutare la necessità di uno spazio aggiuntivo. Indubbiamente ne guadagna l’aspetto scenico, dato che si avrà l’impressione di creare un’ulteriore stanza a sé.

L’alternativa che sta prendendo sempre più piede nelle case moderne, ma non solo, è quella di usare una porta scorrevole rigida o anche flessibile a doghe. L’ideale sarà anche riuscire a sfruttare la presenza di un’eventuale finestra, per giocare sulla percezione dei volumi. Realizzate una mappa 3D con il computer e osservate i vari ingombri nel dettaglio e in tutta calma.

La modularità di una cabina armadio

Questo è un altro di quegli aspetti troppo spesso sottovalutato quando si pensa ad una cabina armadio per la propria casa: la modularità. L’organizzazione di ciò che viene riposto al suo interno deve sempre adattarsi alle esigenze di chi la utilizza. Ecco perché è sempre bene scegliere una soluzione modulare che permetta di modificare nel corso del tempo la struttura della cabina senza dover fare grossi stravolgimenti.

Si ha a disposizione uno spazio completamente adattabile alle proprie necessità e soprattutto alle proprie abitudini quotidiane. Basta pensare alla praticità di ripiani e cassettiere, che sono tra gli elementi più utili da togliere e inserire all’interno delle cabine armadio. Molti scelgono di posizionarli in un secondo momento, solo dopo aver accuratamente studiato la struttura di questo spazio per la propria stanza. E’ importante avere la garanzia di una completa libertà di gestione di uno spazio che può rivelarsi cruciale.

Loading...