Un arredamento moderno per ogni stanza della casa

arredamento moderno

Tra gli stili di arredo che oggi vanno per la maggiore c’è sicuramente quello moderno. Chi è stufo dello stile classico e tradizione, trova nell’arredamento moderno le soluzioni più al passo con i tempi che usano materiali nuovi e alternativi rispetto al solito legno.

Per realizzare uno stile coeso ed evitare i patchwork, ci sono però alcune regole di base da rispettare. Lo stile utilizzato e i colori dovranno esser riproposti in tutti gli ambienti di casa, dalla cucina al bagno, dal living alla camera da letto.

Il living moderno

Il soggiorno è uno degli ambienti più vissuti di una casa e quindi l’arredamento moderno va curato nel minimo dettaglio. Non è difficile arredare la zona living con gusto in stile moderno poiché basta stare sul minimal. Spesso si usa una parte attrezzata unica dove sistemare libri, ninnoli, tv etc. dalle linee semplici, essenziali e geometriche.

È una soluzione ottimale anche per le persone che non se la cavano molto con l’interior design ma anche per gli ambienti di metratura ridotta che verrebbero mortificati da mobili di antiquariato troppo decorati e pomposi.

La cucina al passo con i tempi

Un altro ambiente centrale nella casa perché cuore pulsante e caldo, è la cucina. Tralasciando per un attimo chi ah un open space che fonde questo spazio con il living, la cucina moderna segue le stesse regole del soggiorno. Infatti, basta con mobili decorati e intelaiati tipici degli stili tradizionali. Tutte le superfici sono lisce, preferibilmente anche senza maniglie, preferendo sistemi di apertura push & pull oppure con la “gola”.

I colori sono quelli base del bianco, avorio, tortora, beige e simili, a cui è possibile accostare un altro colore più sgargiante per rompere la monotonia. Oggi si usano moltissimo penisole e isole che, oltre a moltiplicare lo spazio di lavoro, aggiungono un tocco moderno e informale allo spazio.

Il bagno in stile moderno

Il bagno può avere diverse chiavi di lettura quando si tratta di usare uno stile moderno e al passo con i tempi. Attenzione soprattutto alla scelta delle piastrelle perché in questo caso si usano o piccolissime tipo mosaico, esagonali oppure molto grandi. Docce filo pavimento e sanitari sospesi completano l’opera.

Ovviamente, c’è anche la possibilità di installare un vasca da bagno, la quale però deve avere linee essenziali e minimal, nulla di decorato e con fregi. Lo stesso discorso vale anche per il lavandino e la rubinetteria cromata, al massimo rame se si vogliono introdurre dei richiami allo stile di riciclo.

La camera da letto moderna

Lo stile moderno arriva anche in camera da letto con proposte dalle linee geometriche, essenziali e molto semplici. Basta con testiere dal letto in ferro lavorato e decorato, ma sì a testiere rettangolari molto semplici da abbinare agli altri elementi come armadi, comodini e cassettiera. I colori tenui sono molto adatti per la stanza da letto dove serve pace e tranquillità per favorire il corretto riposo.

Loading...